Vai al contenuto

Dal 3 Aprile al 2 Luglio 2024 avrà avvio LANDSCAPE EDUCATION FOR DEMOCRACY un corso on-line sulla progettazione di azioni di trasformazione partecipata, il “Community based design” e sul ruolo e la gestione del paesaggio come Beni Comune.

Gli studenti saranno accompagnati in un percorso volto a riconoscere gli stakeholders territoriali, il loro ruolo e le loro potenzialità nei processi decisionali trasformativi del territorio, a identificare i nodi paesaggisti ai quali le diverse comunità si sentono legati e a individuare strategie che consentano loro di raccontarsi e rappresentarsi in una volontà comune.

Il percorso on line avverrà all’interno di un progetto ERASMUS+ (OLA) e vedrà la partecipazione di studenti di altre 5 Università europee che si impegneranno attivamente, lavorando in gruppi internazionali, in brevi attività di rilievo di contesti socio-ambientali e nella gestione di progetti partecipati condotti a partire dalle comunità locali.

Il corso, che si terrà in lingua inglese, è aperto per tutti gli studenti UNIBO e dà diritto a 6 CFU. Oltre alla garanzia di una esperienza internazionale e divertente sui temi della partecipazione e del disegno condiviso del territorio come occasione di educazione alla democrazia, la frequenza regolare al corso dà la priorità di essere selezionati per partecipare GRATUITAMENTE all’ INTENSIVE PROGRAM che si terrà ad Atene dal 24 maggio al 1 giugno 2024

Il corso si terrà dal 3 Aprile fino al 2 Luglio, il mercoledì dalle 18.00 alle 19.30.

Chi lo frequenta senza piano di studi, può fare richiesta dei relativi crediti con una domanda al consiglio di Corso di studi.

Iscriviti al corso!

Overview

  • Crediti formativi rilasciati: 6 CFU
  • SSD: ICAR/15
  • Lingua di Insegnamento: Inglese
  • Modalità didattica: il corso sarà caratterizzato da
    Lezioni
    Workshop, in cui vengono applicate a contesti reali le nozioni e metodiche apprese
  • Orario: Il corso si terrà dal 3 aprile fino al 2 luglio, il mercoledi dalle 18.00 alle 19.30 .
  • Corso di appartenenza: Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Ingegneria edile- architettura

Abilità e conoscenze da acquisire

Al termine del Corso, lo studente deve avere acquisito abilità di base nella gestione di progetti partecipati condotti a partire dalle comunità locali. In modo particolare egli deve essere in grado:

– riconoscere gli stakeholders del progetto e il relativo ruolo nei processi decisionali in atto;

– riconoscere i nodi paesaggisti ai quali le diverse comunità co-partecipi di un territorio si sentono particolarmente legati;

– individuare strategie che consentano alle comunità insediate di raccontare il proprio modo di abitare e i propri desideri in modo libero e non finalizzato;

– costruire strategie operative che consentano a tutti gli stakeholders di prendere parte attiva nei processi decisionali e nei processi trasformativi del territorio;

– conoscere la principale bibliografia oggi disponibile relativamente al “Community based design” e al ruolo e alla gestione del paesaggio tra i Beni Comuni.

Modalità di valutazione

Le attività svolte nell’ambito dei workshop organizzati durante il corso saranno oggetto di valutazione. Il voto finale sarà determinato in relazione ai risultati ottenuti nelle valutazioni intermedie, tenendo conto della adeguatezza dei metodi adottati (30%) dell’efficacia di risultati ottenuti (40%) della chiarezza ed efficacia con cui essi vengono restituiti  (30%)

Contatti